Articoli

Stage/Audition con l’English National Ballet School

Venerdì 20 e Sabato 21 Gennaio 2023 si terrà uno stage/audition con l’E.N.B.S di Londra.

Lo stage è rivolto a studenti suddivisi per livello: intermedio (dai 12 ai 14 anni) e avanzato (dai 15 anni in su).

All’audizione invece possono partecipare solo studenti dai 15 ai 18 anni.

L’English National Ballet School fornisce una formazione e un’istruzione di danza di livello mondiale. Prepara e perfeziona giovani ballerini per accedere al mondo del lavoro presso le principali compagnie internazionali di danza.

Per info: patrizia.perrone@arteballetto.net

Stage con Nathalia Barbara e Claudia Celi

21/22/23 Ottobre

“Perchè la DANZA è anche CULTURA!!!”

NATHALIA BARBARA e la Prof.ssa di Storia della Danza CLAUDIA CELI saranno nostre ospiti.
* NATHALIA già danzatrice in diverse importanti Compagnie Internazionali tra le quali il Balletto Metropolitano di San Paolo, responsabile del Programma di Formazione degli insegnanti e Direttore artistico del Programma di Danza classica a San Paolo, in Canada Codirettore della DIWC Ballet Company e della Jeunesse Ballet Company.
E’ stata insegnante per oltre dieci anni presso la prestigiosa E.N.B.S. di Londra, Central School of Ballet e di molte altre importanti Scuole inglesi. Prepara numerosi studenti per Concorsi internazionali e fà parte di importanti Giurie di Concorsi. Di formazione Classica Vaganova e Cecchetti intrisa di metodologia cubana.
(Consigliato ad allievi dai 10 anni in sù).
* CLAUDIA CELI (danzatrice), laureata all’Università di Roma La Sapienza in Storia del Teatro e dello Spettacolo e specializzata anche in Danze Storiche. Docente di Storia della Danza presso l’Accademia Nazionale di Danza dal 1982 al 2019 di cui è stata Vice-direttrice (1991-1995). Ha tenuto corsi di Storia della Danza presso la Scuola del Teatro dell’Opera di Roma , il Conservatorio “A. Casella” dell’Aquila e per numerosi anni è stata Docente presso l’Università La Sapienza di Roma e componente del Gruppo di lavoro relativo all’area della Danza nominato dal MIUR. E’ spesso invitata ad importanti convegni in Italia e all’estero e ha pubblicato articoli e saggi su riviste specializzate. Dal 1992 condivide con il musicista Andrea Toschi la direzione artistica dell’Associazione “Il Teatro della Memoria”.
(Consigliato a tutti!)

Tiziana Cantarella

Nasce a Biancavilla in provincia di Catania, il 9 febbraio del 1991, la ballerina Tiziana Cantarella intraprende lo studio della danza classica e moderna nella sua stessa città presso scuole locali,
aderendo in concomitanza a molteplici competizioni nazionali ed assicurandosi altresì numerosi riconoscimenti.

Prosegue la sua formazione artistica in taluni istituti qualificati quali: “ Schuman Accademy of Dance” diretta da Elke Schuman e Sabina Natascha Schuman.

Nel 2008 consegue il diploma presso “ L’Accademia Internazionale del Musical”, vantando successivamente in quest’ultima una collaborazione triennale in qualità di assistente coreografa con
il maestro Dario Conti.

Nel 2014 arricchisce la sua formazione artistica all’interno della compagnia di danza “Blueverse Dance Company” diretta dal coreografo Claudio Mantegna, prendendo parte agli spettacoli Pittorika,

Nativity e La zattera della Medusa.

Si qualifica come insegnante modern e contemporaneo presso l’ente di promozione sportiva “CSEN” riconosciuto dal Coni, che le ha permesso di svolgere il suo ruolo all’interno di diverse scuole e
accademie della provincia di Catania e Palermo.

Nel 2017 entra a far parte come ballerina solista della compagnia di danza contemporanea “Experience Theatre Ballet” diretta dal coreografo Sebastiano Sicilia, mettendo in scena “Le Bordel d’Avignon” e “Lumia”, spettacolo quest’ultimo, che la vede impegnata nel ruolo di protagonista.

Nel 2019 entra a far parte della compagnia di danza “NoGravity Theatre“ diretta dalla coreografa Mariana Porceddu e regista Emiliano Pellissari, mettendo in scena lo spettacolo “Leonardo” in tour in Cina.

Nell’ottobre 2019 ad oggi danzatrice presso la compagnia “Vortex Ballet Company” di Vincenzo Privitera, portando in scena Inside e Tribute – in memoria di Ennio Morricone.